Benvenuti nel sito della Fondazione Demo!

Scopri un mondo di notizie, appuntamenti e approfondimenti. 

Nel nostro sito troverai:

Demoblog uno spazio aperto a contributi e riflessioni sui temi decisivi per il nostro presente e futuro. 

Appunti di lavoro: i risultati dei nostri Forum permanenti.

Infografiche: immagini che racchiudono e spiegano la realtà e i suoi cambiamenti.

Inoltre, potrai conoscere tutte le iniziative di Demo, tra cui: Il giro d’Italia attraverso i libri. I seminari ispirati dagli Appunti di lavoro. I convegni nazionali. Il ciclo di incontri in collaborazione con la Fondazione Gramsci, “Il passato e il presente, temi e parole chiave”.

Questo è uno spazio dove incontrarsi, pensare, creare e proporre soluzioni per un mondo migliore. La prima sfida che tutte e tutti abbiamo di fronte a noi.

Il nostro riferimento è l’Europa

 

Tutto questo già oggi succede in Europa attorno ai grandi progetti di collaborazione industriale sulle sfide del futuro; riallacciando un vero rapporto con gli intellettuali e i ricercatori, una relazione che da troppo tempo, e non solo nel nostro Paese, stenta ad essere un vero volano di pensiero, idee, proposte.

In un mondo globalizzato, nel quale le sfide sono interconnesse, bisogna necessariamente collocarsi in una dimensione internazionale: capace di guardare a come i problemi si affrontano in altri contesti, comparando le soluzioni proposte, sviluppando nuove linee di pensiero progressista insieme a chi, in altri Paesi a altre realtà, ‘pensa e costruisce le politiche del domani.

UN LUOGO D'INCONTRO

Sono questi gli obiettivi della Fondazione Demo

 

Un punto di riferimento per fare comunità di cui oggi si sente un grande bisogno per ricostruire una comune cultura politica .

A guidare l’azione della Fondazione, a costituire il suo terreno di gioco per eccellenza, sono e saranno, poi, gli obiettivi di sviluppo, giustizia e benessere contenuti nella nostra Costituzione: domande che sono, oggi come ieri, fondamentali per il nostro essere cittadini e che spesso non hanno trovato riposte adeguate in questo tempo di storia repubblicana.

Sono questi i termini della nostra missione: la perseguiremo partendo dai problemi concreti, ascoltando prima di tutto chi li affronta quotidianamente, riallacciando i rapporti con il mondo delle idee, lavorando insieme  per nuove piste di lavoro nelle comunità e nei  territori, indicando soluzioni e proposte utili all'azione politica, avviando collaborazioni con le forze progressiste europee impegnate come noi su questo terreno.

Demo è dunque un luogo di pensiero per aiutare e indirizzare la politica, individuare strategie e visioni nuove e creare opportunità di formazione verso le persone di quella società responsabile che rappresenta una inestimabile ricchezza della Repubblica. Una società responsabile oggi organizzata in molti e in una miriade di gruppi, associazioni comitati in tutto il Paese.

 

Sono Nicola Zingaretti, sono nato l’11 ottobre del 1965 a Roma, dove vivo con mia moglie e le mie due figlie.

Nel 1982, a 17 anni, mi sono avvicinato all’attivismo e ho preso parte al movimento per la pace.

Nel 1991 sono stato eletto Segretario Nazionale della Sinistra Giovanile e l’anno successivo Consigliere Comunale di Roma.

Dal 1995 al 1997 sono stato presidente dell’Unione Internazionale della Gioventù Socialista (IUSY) e Vicepresidente dell’Internazionale Socialista. In quegli anni ho avuto la possibilità di maturare bellissime esperienze come membro della Commissione che elaborò la piattaforma politica dei socialisti per il nuovo secolo “Progresso Globale”, presieduta da Felipe Gonzales e composta, tra gli altri, da Martine Aubry, Shimon Peres e Ricardo Lagos.

Dal 2004 al 2008 sono stato Capodelegazione al Parlamento Europeo dei Democratici di Sinistra. In Europa mi sono occupato di protezione dei consumatori, volontariato, disabilità e diritti civili.

Nel 2007 ho fatto approvare una direttiva che attribuisce sanzioni penali per i contraffattori che importano merci illegali e pericolose dai paesi extra-UE.

Nel 2008 ho vinto, guidando una coalizione di centrosinistra, le elezioni per eleggere il Presidente della Provincia di Roma. Insieme alla mia squadra abbiamo realizzato una serie di progetti, tra cui Provincia Wi-Fi, che permette di navigare gratis in internet in piazze, biblioteche e luoghi di ritrovo a Roma e in provincia.

Sono stato il Presidente della Regione Lazio dal 2013 al 2022.

Nel 2013 avevamo ereditato una Regione sull’orlo del fallimento, come scriveva la Corte dei Conti. Con le scelte e le riforme coraggiose di questi anni oggi la seconda Regione italiana per prodotto interno lordo è tornata a competere. I cittadini hanno dato fiducia alla nostra proposta di governo per ben due volte, rendendo la nostra esperienza l’unico caso nella storia della Regione Lazio ad essere riconfermata.

Dopo le primarie del 3 marzo 2019 sono stato eletto Segretario nazionale del Partito Democratico. Ho ricoperto questo incarico fino al mese di marzo 2021.

Alle elezioni Politiche del 25 settembre del 2022 sono stato eletto Deputato per il Partito Democratico. Faccio parte della VII Commissione Permanente della Camera che si occupa di Cultura, Scuola, Università, Ricerca, Sport, Cinema e Spettacolo dal Vivo.

Dal novembre 2023 presiedo la Fondazione Demo.

CDA della Fondazione

Brando Benifei
Francesco Boccia
Marta Bonafoni
Chiara Braga

Michele Fina
Simona Malpezzi
Nicola Zingaretti